LIGURIA – RIVIERA DI PONENTE

Percorso: Genova – Ventimiglia Strada: SS Aurelia Km: 168

riviera ponente

Continua il nostro viaggio in moto lungo le coste della Liguria.
Dopo aver visto la Riviera di Levante (per leggere l’articolo clicca qui) passiamo ora alla Riviera di Ponente, che si estende da Genova fino al confine con la Francia.
La prima tappa del nostro viaggio è Arenzano, celebre per le sue bellissime spiagge sabbiose, meta del turismo estivo. La città è anche un ottimo punto di approdo grazie al nuovissimo porto turistico, dove è possibile fare una passeggiata tra le barche e gli yatch ormeggiati.
Andiamo avanti verso ovest fino a Varazze, altro località celebre per le bellissime spiagge e per il suo meraviglioso lungomare, dove non è possibile accedere con i mezzi motorizzati ma che vi consigliamo comunque di vedere per le file di palme tipiche di questo litorale (che in questo tratto prende il nome di Riviera delle Palme).
Proseguendo lungo l’Aurelia incontriamo Savona, capoluogo di provincia, seconda città dopo Genova per grandezza. Tra le cose da visitare in ci sono vari palazzi del centro, musei e pinacoteche. Vicino al porto sorge l’imponente Fortezza del Priamar, costruita quasi 500 anni fa, che ospita il Museo Archeologico e in estate si trasforma in teatro all’aperto.
Proseguendo lungo la strada, vi consigliamo di fare tappa anche a Spotorno, con il suo centro storico animato da numerosi ristoranti, botteghe artigianali e negozi e Varigotti, un borgo medievale ricco di storia e architettura e dal mare cristallino.
Lungo la costa incontrerete anche Finale Ligure, che offre un ampio ventaglio di possibilità: turismo balneare, vela, diving, arrampicate, mountain bike, escursioni naturalistiche, visite culturali ed archeologiche … tante attività che attirano visitatori tutto l’anno grazie anche al clima prevalentemente mite durante l’inverno. Imperdibili le grotte, caratteristiche del territorio circostante la città.
Un’altra tappa consigliata è Albenga, una delle maggiori città del Ponente ligure, famosa per la presenza delle torri rosse e i prestigiosi edifici medievali. Da giugno ad agosto nel centro storico si svolge il mercatino dell’antiquariato che offre in particolare oggetti locali e liguri, dalle ceramiche al ferro battuto.
Non può mancare una sosta a Sanremo, detta anche la città dei fiori e nota per il famoso Festival della canzone italiana. Tra i numerosi luoghi di interesse c’è il Casinò, il Teatro Ariston, Portosole, il nuovo porto della città visitabile anche in moto senza costi per il parcheggio.
Il nostro viaggio termina con Ventimiglia, a soli 8 km dalla Francia e dalla rinomata Costa Azzurra. La spiaggia, in questo tratto, è un mix di sabbia, ciottoli e rocce, proprio come in Cote d’Azur. Il fiume Roia, sulla cui foce si trova la città, divide Ventimiglia in due: una parte medievale, definita comunemente la Ventimiglia Alta, nella quale vi sono edifici storici e una parte moderna, che sorge sul lato sinistro del fiume , dove vi sono costruzioni più recenti.

Che ne pensate di questo itinerario? Lasciateci i vostri commenti sulla nostra pagina Facebook!

Vi diamo appuntamento al prossimo mese.
Buon viaggio da #Motoplatinum.