LAGO DI COMO

Percorso: Como – Gravedona     Strada: SS340      Km: 53 circa

mappa1
Da sempre il lago di Como è meta ambita per i turisti di tutto il mondo grazie ai paesaggi mozzafiato e alle bellissime località rivierasche.
La costa occidentale del Lago, quella che va da Como a Gravedona, è sicuramente una delle strade più belle da percorrere in moto in Italia.
Se durante l’inverno sospendi l’assicurazione e metti in garage la moto, non preoccuparti: questo è anche un ottimo itinerario estivo!
Durante questo viaggio potrai fermarti e visitare diverse città, gustare deliziosi piatti tipici, attraversare il lago con il traghetto per passare da una sponda all’altra, visitare castelli e luoghi storici.
Parti da Como e percorri la strada statale SS340 chiamata anche via Regina, l’antica via costruita dai Romani.
La prima tappa consigliata è Cernobbio, dove puoi visitare la Riva di Cernobbio, il centro storico, il Giardino della Valle e il giardino di Villa D’Este, il meraviglioso parco di 25 ettari dell’hotel di lusso più famoso della provincia.
Ripartite e passate per Moltrasio, Carate Urio e Laglio, la ormai nota cittadina che ospita i soggiorni estivi di George Clooney  nella sua Villa Oleandra.
Lungo la via troverai moltissimi ristoranti e bar con vista lago per fermarti a fare aperitivo e/o pranzo.
Puoi fermarti anche ad Argegno un antico borgo medievale che cela bellissime sorprese. Sicuramente da visitare.
La prossima tappa consigliata è Menaggio, cittadina dalle origini antiche, caratterizzata da una piazza centrale, uno splendido lungo lago e il centro storico dove non mancano patrimoni artistici.
A dicembre potrai trovare musica, bancarelle, presepi e molte sorprese natalizie.
Se cominciate a essere stanchi qui potrete prendere il traghetto e imbarcarvi verso Varenna, nella sponda orientale del lago oppure verso Bellagio, località molto rinomata del comasco.  
Se invece volete continuare il viaggio lungo la via Regina allora proseguite fino a Sant’Abbondio, nel comune di San Siro, dove potrete visitare un’antica basilica romanica, tra le più belle di Como.
Proseguendo, arriverete fino a Santa Maria Rezzonico dove potrai ammirare case tipiche del posto, le spiagge del lago e un famoso castello medievale (visitabile solo all’esterno).
Penultima tappa del nostro itinerario è la città di Dongo, nota per l’arresto di Mussolini, dove potrai visitare il Museo Fine Guerra, diverse chiese antiche e il Santuario della Madonna delle Lacrime, così chiamata per il miracolo della lacrimazione di una “Madonna con Bambino” avvenuto nel 1553.
Il viaggio finisce con Gravedona, città di origine pre-romana, che vi consigliamo di visitare a partire dal Palazzo Gallio e la bellissima Chiesa di S. Maria del Tiglio.
 
Se ti è piaciuta la nostra rubrica ti diamo appuntamento al mese prossimo con una nuova strada da percorrere :-)
 
Buon viaggio da Motoplatinum